fbpx

Pitti Immagine Uomo 94: va in scena il futuro del menswear

pitti immagine uomo 94 2018

Pitti Immagine Uomo 94: che vetrina, e che calendario! Con 1.240 marchi, di cui 561 esteri (45% del totale), una geografia rieditata degli spazi, un focus sulle sezioni che incarnano la ricerca nel menswear oggi e un potenziamento delle aree più proiettate al futuro del fashion, Pitti Immagine Uomo torna alla Fortezza da Basso di Firenze con la sua 94a edizione. La manifestazione internazionale di riferimento per il menswear e il lifestyle contemporaneo è pronta a rappresentare i più recenti movimenti della moda uomo attraverso una ricchissima gamma di progetti. Tra i tantissimi eventi speciali e i guest di questa edizione, che andrà in scena dal 12 al 15 giugno, troviamo:

  • il lancio worldwide del nuovo progetto di moda maschile per ROBERTO CAVALLI, con l’evento speciale di mercoledì 13 giugno realizzato nello stile distintivo della maison e dedicato al suo nuovo corso. Il grande nome del lusso torna quindi a sfilare nella sua città di origine per l’anteprima ufficiale della collezione maschile firmata da Paul Surridge, nuovo direttore creativo di tutte le linee del gruppo;
  • l’ampio progetto multimediale FANATIC FEELINGS, che metterà in luce l’attrazione che il mondo del calcio esercita sulla moda e sulla costruzione dell’immaginario maschile. La mostra (12 giugno – 22 luglio 2018) sarà allestita nel Complesso di Santa Maria Novella;
  • martedì 12 giugno GUCCI celebra l’apertura di due nuove sale della Galleria curata dal critico Maria Luisa Frisa, all’interno del Gucci Garden – ideato dal Direttore Creativo della Maison Alessandro Michele – nello storico Palazzo della Mercanzia, in Piazza della Signoria a Firenze. Per l’occasione, nella boutique del Gucci Garden saranno presentati nuovi prodotti in edizione unica con le illustrazioni di un artista al suo debutto nella collaborazione con la Maison;
  • il designer londinese CRAIG GREEN, che presenterà la sua collezione S/S 2019 attraverso una sfilata esclusiva giovedì 14 giugno;
  • il lancio esclusivo del nuovo progetto ERMENEGILDO ZEGNABeachwear va in scena all’interno di uno spazio indipendente – il Cortile del Teatrino – e con una modalità sperimentale di presentazione;
  • alla Polveriera, SEASE, il marchio di Giacomo e Franco LORO PIANA, introduce un concept di abbigliamento maschile dedicato alle passioni dell’uomo contemporaneo: per ognuna ˗ Urban, Sailing e Skiing – un kit essenziale;
  • PAUL&SHARK presenta Nick Wooster X Paul&Shark, la nuova collaborazione con Nick Wooster, una capsule collection che racconta il brand italiano visto e interpretato dell’eclettico designer americano;
  • il debutto della nuova linea di ICEBGERG, ICE PLAY, legata al mondo della street couture, si racconta all’interno di uno spazio indipendente;
  • ROSSIGNOL presenta una collezione ispirata al tema della mobilità, declinata in due linee: Urban Mobility, disegnata da Damir Doma e ispirata al mondo delle e-mountain bikes e Mountain Mobility dedicata all’outdoor in chiave sport chic;
  • Basicnet presenta i brand della sua scuderia – K-WAY, SEBAGO e SUPERGA – all’interno di uno spazio unico al Padiglione delle Ghiaia;
  • La prima collezione del MONCLER Genius project – presentato con successo a febbraio 2018 durante la fashion week milanese – sarà lanciata a Firenze il 13 giugno. Un evento di musica live, che alla presenza di Hiroshi Fujiwara, celebrerà il lancio della collezione e sarà colonna sonora di Pitti Uomo.
  • BIRKENSTOCK sceglie lo storico Giardino Torrigiani per una sfiata–showcase e un party, mercoledì 13 giugno. Un progetto speciale per i look in passerella lancerà il mood della collezione PE 19, arricchito da un “paesaggio sonoro” firmato da Michel Gaubert. E in Fortezza, allo spazio degli Archivi, Birkenstock presenterà un Natural Skincare foot treatment suite, un bar all’aperto e tutte le categorie di prodotto.

E ancora, il fitto calendario eventi coinvolgerà Firenze e i suoi luoghi più esclusivi, come l’inaugurazione della boutique di GIORGIO ARMANI, in via de’ Tornabuoni, e l’evento firmato ERMANNO SCERVINO.

Dove business e creatività si incontrano per tracciare le tendenze delle stagioni a venire, si concretizzano grandi opportunità lavorative per moltissimi indossatori e fotomodelli anche alla prima esperienza. Se ti piacerebbe partecipare alla prossima edizione di Pitti Immagine Uomo come indossatore o fotomodello, compila il nostro modulo: i nostri talent scout valuteranno la tua candidatura per rappresentare la Clientela First presente al Salone della prossima edizione.