fbpx

Sanremo come non l’avevamo ancora visto

first bologna milano roma casting spettacolo e tv sanremo 2018

Conclusasi l’edizione numero 68 del Festival della Canzone Italiana, è il momento di tirare le somme.
Quest’anno, più che in altre edizioni, si è davvero avuta la sensazione di aver visto un Festival di Sanremo diverso dal solito: rivolto alle nuove generazioni, che ha comunicato in modi e con prospettive diverse attraverso schermo tv e social media.

È sicuramente da leggere in questo senso la vittoria finale di Fabrizio Moro e Ermal Meta. Erano i favoriti fin dall’inizio e le polemiche non hanno fermato la loro corsa verso la vittoria, sancita dall’amore manifestato dagli spettatori della kermesse attraverso il proprio televoto. Merito di un brano dal messaggio fortissimo, un inno contro il terrorismo e la paura: “Non mi avete fatto niente”. Mai titolo fu più profetico, se si pensa che mercoledì, dopo aver sospeso la loro performance sul palco sanremese per un presunto caso di plagio, sembrava addirittura che potessero essere squalificati. Ma, come detto, il pubblico ha dato loro ragione, premiando, per una volta, una canzone impegnata, lontana dai soliti cliché di Sanremo.

Tra gli altri “top” di questo Festival, che ricorderemo a lungo, certamente si possono annoverare i ragazzi de Lo Stato Sociale: la band emiliana si è sdoganata al grande pubblico con un “Una vita in vacanza”, un brano originale e irresistibile che ha permesso loro di conquistare per la prima volta le radio. Certamente ha contribuito alla performance nel suo insieme l’esibizione di salsa acrobatica della ballerina inglese 83enne Sarah Patricia Jones, che ha lasciato tutti a bocca aperta. Quella che si è appena conclusa è stata anche, probabilmente, l’edizione più social del Festival di Sanremo, ricca di contenuti diventati subito virali per opera dei ragazzi napoletani idoli del web conosciuti come The Jackal.

Tirando le somme, alla fine sembra essere stata davvero un’edizione che ha raccolto grandi consensi, testimoniati anche dagli ascolti da record e, a differenza di altre, magari sarà anche ricordata (e non solo per l’ “invasione di palco” della prima serata). Si può dire che in questa edizione Sanremo abbia voluto rimettersi in gioco e, quasi certamente, sembra avercela fatta.

Questo perché mettersi in gioco, alla fine, ripaga sempre.

Perciò, se vuoi metterti in gioco come volto nuovo per moda, tv e pubblicità, compila il modulo e iscriviti ai casting di First.