fbpx

Diventare un attore famoso a 19 anni: Vincenzo Crea è il futuro del cinema italiano

diventare attore cinema italiano

19 anni e una carriera da attore davvero promettente! Vincenzo Crea è la dimostrazione che se c’è passione e motivazione, l’età non conta.
L’amore per la recitazione è arrivato molto presto, guardando film in compagnia del padre e partecipando alle prime recite scolastiche. Da subito Vincenzo ha sentito il bisogno di trasmettere agli altri le emozioni che provava lui stesso e ha deciso che voleva fare l’attore.

A 10 anni ha debuttato nella fiction “Distretto di Polizia”, per poi passare al grande schermo nel film “Appartamento ad Atene”, dove interpreta il figlio ribelle dell’attrice Laura Morante.
Dedizione e professionalità, lo hanno portato a recitare anche ne “I figli della notte”, “Il primo re”, “Il mangiatore di pietre” e “Nessuno come noi”, una storia adolescenziale molto tenera che gli ha fatto scoprire il piacere della leggerezza.
Non venendo da una famiglia di artisti, Vincenzo si è impegnato molto per dimostrare ai suoi genitori quanto fosse importante per lui recitare. La sua motivazione era forte, i suoi genitori l’hanno capito e sostenuto. Nonostante i successi raggiunti, Vincenzo non ha rinunciato alla scuola e, anzi, l’anno scorso ha sostenuto la maturità scientifica prendendo 80.

Tanta dedizione e passione sono gli ingredienti necessari a costruire una promettente carriera da attore. Se sei un volto nuovo e credi di avere la stoffa giusta per recitare in televisione o al cinema, compila il form e partecipa ai casting di First Model & Actor.